Rubrica d'arte

Artista

Artista - Vincenzo Iacobelli

L'artista è colui che opera nel campo dell'arte, o più precisamente è colui che produce arte. In relatà il termine artista è utilizzato anche in diversi contesti ad esempio facendo attenzione su come si esprime la gente noteremo che si definisce artista chi, ad esempio, eccelle nel proprio lavoro, specialmente manuale: quel falegname è un vero artista; non c'è che dire, come fabbro è proprio un artista! Il termine è utilizzato anche per colui che ha e manifesta una particolare sensibilità per le opere d'arti. Vi sono poi delle persone che hanno e manifestano sensibilità per i vari aspetti della realtà, in misura superiore alla media: il suo animo è quello di un artista. Talvolta, artista, è il termine utilizzato per definire una persona che è considerata bizzarra e stravagante, anche se i suoi rapporti con il mondo della produzione artistica vera e propria sono inesistenti. In realtà queste espressioni non definiscono l'artista che noi intendiamo, e cioè colui che produce arte, anche se colgono aspetti interessanti della personalità dell'artista e nell'insieme definiscono parte della figura. Pertanto l'artista assume particolare senso a seconda dei campi e dei mezzi considerati. Per definire la figura dell'artista è utile cercare di comprendere, e dare una definizione, a ciò che si indica con il termine arte.

L'arte, in senso generale, è una attività umana regolata da accorgimenti tecnici e fondata sullo studio e sull'esperienza. Alcuni esempi sono: arti grafiche, che riguardano le varie tecniche della stampa; arte militare, applicazione dei principi, dei metodi e dei procedimenti che regolano l'impiego delle forze armate in pace e in guerra; arti marziali, insieme di varie tecniche di difesa personale, di origine orientale. Quando si vuole indicare qualcosa fatta in modo eccellente si dice: a regola d'arte, altro modo di dire è "essere senz'arte né parte" che vuol significare non saper fare niente. L'arte, quindi, prende ruolo in ogni campo, in ogni mestiere, in ogni cosa ci puo essere arte. Però, un'opera d'arte è qualcosa di più di una cosa fatta bene, essa interessa gli stati d'animo, le sensazioni, i sentimenti. Un'opera d'arte induce, a chi la vive, sogni, immaginazioni. Tutto questo indica che quando una cosa è fatta bene, e cioè segue i criteri e le tecniche di come deve essere fatta secondo la tradizione di quella professione "canoni", talchè si rende ammirabile e suscita in coloro che la osservano o che l'ascoltano sensazioni profonde, capaci di scuotere i sentimenti fino ad interessare l'animo, allora è arte. La vera arte è contaminante, un osservatore, nel momento in cui ammira un'opera darte, viene contaminato, e diventa una persona diversa, perde la concretezza quotidiana, e inizia a sconfinare nel mondo della fantasia. Sogna, immagina, cerca del nuovo, esplora nuovi universi. L'arte, per il fatto stesso che è un qualcosa di creativo, si avvicina in qualche modo all'immagine di Dio, (che artista!) ed in se, ha sicuramente un qualcosa di spirituale. L'arte, ovviamente, può essere anche un qualcosa che fa a meno della materia, può essere espressa come un suono, la musica, e può essere un'espressione concettuale, cioè si definisce l'arte come pensiero, piuttosto che come espressione attraverso un oggetto. L'arte può essere espressa anche attraverso ciò che si fa accadere, cioè attraverso un evento, e l'opera dell'artista è rappresentata dal momento vissuto nell'evento. L'arte la si riconosce, se l'oggetto non ha arte non viene riconosciuto come tale.

L'arte quindi assume un aspetto troppo particolareggiato e complesso per essere compreso ed espresso attraverso una definizione. Ma se si definisse l'arte, il produttore dell'arte è l'artista.

Un artista non produce sempre arte, può produrla e non saperlo, può saperlo e s'illude. L'arista è consapevole della propria natura artistica, ma non si accontenta di questo. Deve essere valorizzato dagli altri. Il che gli permette di comprendere la sua natura. In realtà, io credo, che il vero artista non è riconosciuto nel mondo e se viene riconosciuto difficilmente resta e conserva la sua natura artistica. L'artista nei suoi momenti di espressione deve avere la possibilità di dedicarsi alla creazione dell'opera artistica senza alcuna influenza esterna. Il semplice contatto con galleristi, critici, utenti dell'arte, manipolano la sua mente, e canalizzano le sue idee ai fini commerciali. Cosa che induce dei legami, paralisi, alla propria fantasia, impedendo la libertà di espressione artistica. Un artista, non libero di esprimersi non è più un artista. O meglio, è un artista che non si esprime con arte, ma scimmiotta opere di altri, o sue, per amore del denaro.

 


PayPal




L'artista Vincenzo Iacobelli ringrazia tutti per il tempo dedicatogli ed invita a lasciare un piccolo messaggio della vostra gradevole visita.

forum arte pittura

Forum Arte Pittura è il forum di 137infiniti. Puoi fare domande su come si dipinge, ricevere consigli sui tuoi lavori, discutere di arte.