Lezioni di disegno

Lezione n.3: Gli oggetti trasparenti

Disegnamo un bicchiere di vetro

Come disegnare - pratica
corso di disegno lezione n 3

È la volta di un bicchiere di vetro. La composizione di questa natura morta è alquanto facile. Una fetta di zucca, un piccolo grappolo d'uva e una mela. Purtroppo, ma questo è il nostro piacere, abbiamo un bicchiere da vino. I corpi trasparenti possono sembrare degli ostacoli insuperabili, infatti il profano pensa che sia impossibile disegnare un qualcosa che sia trasparente! Ma per nostra fortuna i corpi trasparenti presentano molti riflessi, zone opache o semi opache, aloni, brillii, ed è attraverso questi elementi che si rendono ben visibili all'occhio umano. ma prima di accingerci in questo, disegnamo come al solito tutta la nostra composizione.

corso di disegno lezione n 3 corso di disegno lezione n 3

Questa natura morta è alquanto facile, trasformiamo il disegno in bianco e nero, e facciamo subito lo studio dei toni. Quindi passiamo a disegnare i contori delle figure.

corso di disegno lezione n 3 corso di disegno lezione n 3

A titolo di curiosità, ecco come un computer realizza il contorno della composizione. Basandosi sulle tonalità di bianco e di nero.

corso di disegno lezione n 3 corso di disegno lezione n 3

Come al solito, possiamo aiutarci con il reticolo o con i tratti fondamentali degli oggetti. Questa buona abitudine, con il tempo deve sparire e dovremmo essere in grado di disegnare senza reticolo. ma ogni cosa al suo tempo.

corso di disegno lezione n 3 corso di disegno lezione n 3

Ecco il mio disegno del contorno. Fatelo anche voi e seguitemi passo, passo. La prima cosa che faremo è il bicchiere. Notando bene il suo disegno, sembra che è disegnato con una matita bianca e grigia. Infatti esso non è altro che un agglomerato di riflessi. Ho scattato questa foto, fuori dal mio terrazzino, per avere l'esposizione della luce solare. Se guardate con attenzione noterete che nel bicchiere vi sono riflesse le ante dell'infisso (persiana napoletana), e forse alcune lenzuola, che probabilmente erano stese. Sembra strano, ma questi sono gli scherzi che ci combina il vetro, e se vogliamo rappresentarlo bene, dobbiamo disegnare il riflesso che è in esso. Siccome non disponiamo di matite bianche, lavoreremi in negativo: cioè si scuriscono le parti scure per lasciare che si vedano le chiare. Inoltre possiamo con la matita a gomma disegnare cancellando, ed ottenere in questo modo il disegno con la tecnica della lumeggiatura.

corso di disegno lezione n 3 corso di disegno lezione n 3

Ecco il mio risultato, ovviamente se non è proprio preciso non importa, alla fine, quando avremo disegnato tutti gli oggetti, perfezioneremo il tutto. Ho disegnato poi la zucca, e via via tutti gli altri oggetti. Anche questa volta è importante osservare quadrato per quadrato tutto il nostro disegno e vedere le imperfezioni. È anche utile osservare il disegno da diverse distanze, im modo da avere una visione d'insieme.

corso di disegno lezione n 3 corso di disegno lezione n 3

Non dimenticate l'uso dello sfumino, importantissimo sia per sveltire il lavoro, sia per eliminare i segni della matita. Se vi addestrate bene, potete utilizzare lo sfumino come se fosse un pennello. Esercitatevi anche voi a fare questo lavoro e postatelo nel forum, così discuteremo sul disegno fatto.

Come disegnare - Disegni pervenuti
corso di disegno lezione n 3

Lucia - Lucia in questa lezione si è impegnata a dare una traccia , passo passo, del suo lavoro.

corso di disegno lezione n 3

Rapax - ho comprato i fogli lisci per lavorare meglio, non ho usato la griglia, ho solo usato una riga per calcolare le proporzioni, ho comprato una matita di nuova concezione che traccia una linea più scura della 9b, ho sfumato ma stavolta ho preferito lasciare in evidenza i colpi di matita.
Per la prima volta ho provato una insolita disinvoltura nell'uso della matita, mi rendo conto che è uno dei miei peggiori lavori, ma lo lascio così perchè è "nuovo".

corso di disegno lezione n 3

Melo - La mia terza lezione

corso di disegno lezione n 3

Antonio- Io penso che il corso sia assolutamente utile specialmente per noi principianti; personalmente sto imparando molte cose che non conoscevo prima, oltre alla tecnica e alla terminologia che voi proponete in continuazione, scopro, nero su bianco, dei passaggi e soluzioni impensabili da raggiungere all’inizio della lezione. Giorno dopo giorno, anche se il livello rimane lo stesso, acquisisco familiarità con le matite, le gomme, gli sfumini e addirittura la sensibilità della superficie del foglio.
Purtroppo il tempo disponibile è poco, considerando che la maggior parte di noi ha una famiglia, un lavoro, una casa da seguire e altri hobby, risulta faticoso rubare delle ore a fine giornata per seguire il tuo percorso. Detto ciò, penso che dovresti essere orgoglioso di noi per quello che riusciamo a fare, se qualcuno non riesce a seguire una lezione, passa a quella successiva, non per questo il corso perde di continuità, d’intensità e di qualità. Noi cercheremo di dare valore al corso, al forum e a tutto il sito, partecipando con tutto la passione e l'amore possibile, senza il tuo aiuto non c’è più ragione di continuare.

Galleria Pittori - Concorsi Pittorici - Clicca per Iscriverti





Donate
Dona a 137infiniti
NewsLetter

L'artista Vincenzo Iacobelli ringrazia tutti per il tempo dedicatogli ed invita a lasciare un piccolo messaggio della vostra gradevole visita.

forum arte pittura

Forum Arte Pittura è il forum di 137infiniti. Puoi fare domande su come si dipinge, ricevere consigli sui tuoi lavori, discutere di arte.