Colore ad olio Bianco di zinco

Bianco di zinco

 

Bianco di zinco
Colore semitrasparente di alta resistenza, molto utilizzato.

Componenti:
Biossido di titanio PW6
Ossido di Zinco PW4

Il bianco di zinco è soggetto alle screpolature, è quindi consigliato per la colorazione dei particolari. Non altera i colori e resiste bene nelle varie mescolanze. Applicato puro asciuga in 18 giorni. Non annerisce per effetto della luce. Può essere utilizzato per le velature.

Il bianco di zinco è un pigmento di origine sintetica, proveniente dai vapori dello zinco bruciato ad alte temperature.

Introduzione: Il colore a olio bianco di zinco Ŕ un pigmento ampiamente utilizzato nell'arte e nella pittura. ╚ apprezzato per la sua luminositÓ, opacitÓ e stabilitÓ nel tempo. Questa relazione fornirÓ una panoramica completa sul colore a olio bianco di zinco, includendo la sua storia, proprietÓ chimiche, applicazioni artistiche e vantaggi nell'uso. Storia: Il bianco di zinco, noto anche come zinco bianco o bianco di zincite, Ŕ stato utilizzato fin dal XIX secolo come pigmento nella pittura ad olio. ╚ stato uno dei primi pigmenti bianchi sintetici ad essere introdotto nel mondo dell'arte, offrendo un'alternativa all'uso del piombo bianco tossico. Nel corso del tempo, Ŕ diventato un componente fondamentale nella tavolozza di molti pittori famosi. ProprietÓ chimiche: Il bianco di zinco Ŕ un composto chimico denominato ossido di zinco (ZnO). ╚ un pigmento inorganico che si presenta come una polvere fine di colore bianco. Le sue proprietÓ chimiche includono una buona resistenza alla luce, alla decolorazione e all'invecchiamento. ╚ anche insolubile in acqua, ma pu˛ essere miscelato con oli e resine per creare un colore a olio di consistenza cremosa. Applicazioni artistiche: Il colore a olio bianco di zinco viene ampiamente utilizzato dagli artisti per diversi scopi. Pu˛ essere utilizzato come colore di base per creare tonalitÓ pastello e sfumature delicate. Inoltre, pu˛ essere miscelato con altri pigmenti per ottenere tonalitÓ opache o per schiarire colori pi¨ scuri. Grazie alla sua opacitÓ, Ŕ spesso utilizzato per evidenziare le luci e creare effetti di contrasto nelle opere d'arte. Vantaggi nell'uso: Il colore a olio bianco di zinco offre diversi vantaggi nell'uso artistico. La sua stabilitÓ chimica assicura che il colore non si scurisca o si deteriori nel tempo, garantendo la longevitÓ delle opere d'arte. Inoltre, la sua consistenza cremosa consente una facile lavorazione e una buona miscelabilitÓ con altri colori. La sua opacitÓ consente di coprire facilmente le superfici sottostanti, fornendo una base uniforme per le successive applicazioni di colore. Conclusioni: Il colore a olio bianco di zinco Ŕ un pigmento essenziale per gli artisti che desiderano ottenere luminositÓ, opacitÓ e stabilitÓ nel tempo nelle loro opere d'arte. La sua lunga storia nell'arte e le sue proprietÓ chimiche vantaggiose lo rendono un colore versatile e ampiamente utilizzato. Sia che venga utilizzato come colore di base o per creare effetti di contrasto, il bianco di zinco rimane una scelta affidabile per i pittori ad olio.

Prossimo colore



Cipolle

Tazzine da caffe

Fiori di zucchine

Fichi a Sorrento

Pasta mischiata

Kaki

Peperoncini

Limone in bicchiere

Melagrane

137ciliegie

PerE olio su tela


facebook instagram
youtube